bauhaus

Bauhaus: la scuola che ha cambiato il design e gli eventi del centenario

La Scuola Bauhaus nacque negli anni ferventi e difficili precedenti all’ascesa di Hitler e del Nazismo. Walter Gropius, il suo primo direttore, inaugurò le lezioni a Weimar nel 1919, ma il Bauhaus trovò la sua vera casa solo a Dessau: qui il Bauhaus si trasferì dal 1925 al 1923, fino alla chiusura definitiva per mano del nuovo regime.

In quei pochi anni di attività la scuola ha non solo dettato le linee-guida di quasi tutti gli artisti, architetti e produttori tedeschi, ma ha anche tracciato la strada per buona parte dell’arte e dell’industria di massa come le conosciamo oggi.

La lezione di Gropius e sodali fu semplice, efficace e legata a pochi principi-base:

  • il design deve essere al servizio della funzionalità
  • i materiali devono riflettere la natura del progetto o di un edificio
  • le linee devono essere chiare e squadrate – in poche parole: lo stile minimalista

Grazie a questi principi per la prima volta nella Storia non fu più impensabile avvicinare arte e consumo di massa. Anzi, entrambi erano parte di un’equazione senza la quale per il Bauhaus era impossibile immaginare il futuro.

Basta una citazione di Gropius per comprenderlo:

Arte, artigianato ed industria devono collaborare per rendere i prodotti di consumo più disponibili per tutti

Industria, artigianato, arte, meccanizzazione e tecnologia furono quindi gli strumenti che il Bauhaus usò per plasmare il futuro. Ma dietro a questi strumenti c’erano soprattutto grandi insegnanti ed allievi dal talento stupefacente: alcuni divennero pittori di fama mondiale (Klee e Kandinsky su tutti) ed altri designer imprescindibili per il gusto moderno – talmente imprescindibili che alcune delle loro opere continuano ad essere vendute ancora oggi, decenni dopo.

Come nel caso della celebre sedia Wassilly di Marcel Breuer.

Sedia Wassilly
Sedia “Wassilly” di Marcel Breuer
Image by IK’s World Trip
Source: https://goo.gl/7JCGts

Gli eventi del centenario Bauhaus

Per l’appassionato di design il centenario del Bauhaus è anche una grande opportunità per intraprendere un tour nelle città-simbolo della scuola tedesca ed ammirare i migliori prodotti di Gropius e degli altri artisti della scuola.

Ovviamente il fulcro dei festeggiamenti è in Germania e qui troviamo gli eventi più interessanti:

  1. Il Gran Tour del Modernismo

    Monumenti, edifici e gli spazi nati dalle migliori menti del Bauhaus sono sparsi per tutta la Germania. Se siete interessati ad un vero e proprio “tour”, visitate il sito del Grand Tour of Modernism: lì troverete tutte le mappe e le indicazioni necessarie.

  2. Lerning From, Berlino: 15 Marzo – 10 Giugno

    Parte di un progetto globale (ospitato anche in Cina, Brasile, Russia, Giappone), la mostra Learning From organizzata da Bauhaus Imaginista esplora l’influenza della scuole modernista tedesca in Nord Africa, Brasile e Stati Uniti.

  3. Museo del Bauhaus, Weimar: dal 6 Aprile

    Questo nuovo Museo di Weimar interamente dedicato al Bauhaus apre le porte ad Aprile 2019. Al suo interno si potrà ammirare la più vecchia collezione di progetti e opere della scuola tedesca – tra cui più di 1500 pezzi di design funzionale.

  4. Bauhaus Original, Berlino: 6 Settembre 2019 – 27 Gennaio 2010

    Una mostra che pone al visitatore la questione “Cos’è tipicamente Bauhaus?”. La riposta verrà ovviamente dall’esposizione stessa della Berlinische Galerie e dalla sua raccolta di famose, note ma anche dimenticate opere Bauhaus provenienti da diverse collezioni internazionali.

  5. Museo Bauhaus, Dessau: dall’8 Settembre

    Nell’occasione del centenario la città della Sassonia-Anhalt dove ebbe sede la scuola Bauhaus inaugura il nuovo museo della Fondazione Bauhaus Dessau e l’apertura della mostra Versuchstätte Bauhaus The Collection che racconta la storia del Bauhaus attraverso le opere originali: mobili, lampade, prodotti tessili e visual.

Scopri tutte le Collezioni Target Point

Tavoli

Sedie

Poltrone

Sgabelli

Madie

Consolle

Tavolini

Complementi

Letti

Pouf

Comodini

Iscriviti alla nostra newsletter e contattaci se desideri ricevere maggiori informazioni o trovare il rivenditore Target Point più vicino a te!


© Target Point New S.r.l.
Via Basse, 13/H • 36056 - Tezze sul Brenta (VI)
Tel.: +39 0424 219797 • Fax: +39 0424 898443
Mail: info@targetpoint.it