• Home
  • Blog
  • Come illuminare la camera da letto
illuminazione camera da letto

Come illuminare la camera da letto

Cosa possiamo usare per illuminare la nostra camera da letto, perché sia bella, accogliente, calda? A volte basta un punto luce sbagliato per ottenere proprio il contrario di quello che desideravamo: invece di una piccola luce comoda per leggere, abbiamo un grande lampadario che non accontenta nessuno e che ci fa sentire come in una camera d’albergo. Ecco allora una breve guida su cosa mettere e togliere in camera tra applique, lampadari, faretti, lampadari e strisce led.

Come e dove

La prima domanda che dobbiamo porci è: come e dove vogliamo illuminare? Quando si parla di camere da letto, la soluzione ottimale di solito si trova con luci non troppo forti, non dirette e soffuse. Teniamo però conto che in alcuni casi la potenza potrebbe non essere sufficiente: quando nella camera è presente un armadio dovremo tenere in conto di avere una fonte di luce quel tanto più potente da consentirci di cercare tra i vestiti (a meno che non si voglia ripiegare su piccole luci installate sulle ante).
La seconda domanda è: quali parti della camera vogliamo privilegiare? In linea di massima si tende a concentrarsi sulla zona della testiera perché a fine giornata ci buttiamo a letto (e che sia sempre un letto comodo!), apriamo un libro e desideriamo leggere qualcosa o anche solo rilassarci. E non a caso dietro o sopra la testiera o sui comodini troneggiano applique, abat-jour e strisce led. Sono tutte buone soluzioni: ma per capire davvero quale sia la migliore per noi dobbiamo cercare quella più adatta alle nostre esigenze.

lampadario
abatjour

La soluzione 

Lampadario.
È sicuramente ideale per le camere più classiche, ma ha un grosso svantaggio: diffonde quasi sempre una luce troppo forte (se davvero deve illuminare tutto lo spazio) o troppo debole (se non vogliamo che ci dia fastidio in un momento della giornata in cui vorremmo solo luci soffuse). Ecco perché se anche scegliessimo un lampadario che non vada a recarci troppo fastidio, dovremo inevitabilmente andare ad aggiungere altri punti luce.

Abat-jour o applique.
Le abat-jour: che siano dai colori pastello e delle linee gentili, oppure dai colori sgargianti e con un look sbarazzino, se ben scelte, possono essere un elemento di arredo che ravviva o aggiunge qualcosa in più al comfort e allo spirito della nostra camera. I vantaggi: con un fascio di luce così limitato si può agevolmente averne abbastanza per riuscire a leggere quel libro che ogni sera ci ripromettiamo di finire, o andare a scovare il telecomando che si è nascosto tra le coperte.
Le applique a muro ovviano ai limiti delle abat-jour: una abat-jour ingombrerà sempre un minimo di spazio (dietro la testiera o sul comodino), ma se non disponiamo di questo spazio, ecco che possiamo fissare un’applique al muro, regolarne il braccio a nostro piacimento ed avremo risolto il problema.

Ancora: faretti e strisce led.
I faretti: sono una soluzione solitamente ritenuta superata come scelta di look e design (ci ricorda troppo gli anni ’80), ma non è affatto da scartare: esistono faretti per tutti i gusti, di tutte le forme e colori. Ovviamente, il rischio (come con i lampadari) è sempre di avere una luce troppo forte o troppo diretta, ma scegliendo la potenza giusta e regolando con attenzione la superficie da illuminare (meglio la parete che direttamente il letto), può essere una buona soluzione.

Altra valida alternativa sono le strisce led: comodissime in quanto vendute a bobine da srotolare e tagliare e giuntare a piacimento, possono essere posizionate facilmente in ogni punto della nostra camera da letto e coprire qualsiasi angolo, anfratto o superficie (e le possiamo nascondere dietro qualsiasi mobilio). Altro grande punto a favore è la loro versatilità: buona parte dei modelli di strisce led può essere infatti regolato per intensità o per colore. Last but not least, i led grazie al loro basso consumo energetica sono convenienti per l’ambiente e per la nostra bolletta.

Target Point, Italian Ideas


© Target Point New S.r.l.
Via Basse, 13/H • 36056 - Tezze sul Brenta (VI)
Tel.: +39 0424 219797 • Fax: +39 0424 898443
Mail: info@targetpoint.it