accessori barbecue

Quattro accessori essenziali per il nostro barbecue

L’estate è la stagione ideale per passare un po’ di tempo all’aria aperta con famiglia e amici… e quindi per un barbecue. Per non farci trovare impreparati non ci basta avere griglia e carbonella, ci servono anche alcuni accessori per far sapere ai nostri commensali che sappiamo il fatto nostro (e per cucinare al meglio la carne).

Guanti

Vedi alla voce: mai sottovalutare le cose più ovvie (e la sicurezza). Perché una griglia può raggiungere temperature molte alte ed è quindi meglio tutelarsi con guanti ignifughi a nostra protezione.
I guanti da barbecue sono prodotti con materiali che resistono anche fino a 500 grandi centigradi (senza trasmettere alcuna sensazione di calore alla pelle) e possiamo acquistarne in diverse opzioni:

  • In silicone: igienici, facili da lavare e resistenti, ma di solito lasciano i polsi scoperti.
  • In pelle: sono generalmente i guanti esteticamente più piacevoli ma anche i meno resistenti al calore (ragione per cui prima dell’acquisto è bene leggere con attenzione quali sia la resistenza effettiva alle alte temperature).
  • In stoffa: i più comuni e in grado di tutelate dal calore anche più del silicone (col vantaggio di vestire comodamente).

Suggeriamo ancora un paio di cose prima di procedere all’acquisto: non sottovalutiamo il comfort (se possibile proviamoli per stabilire se si adattano bene alla nostra mano e alla nostra presa); evitiamo assolutamente modelli che non abbiano le 5 dita ben separate.

Pinze

Altro strumento fondamentale per togliere e mettere le nostri sulle braci è la pinza. Niente forchette o forchettoni di riciclo dalla cucina, dobbiamo invece essere provvisti di almeno una pinza apposita che sia: lunga, resistente ad alte temperature, in acciaio inox.
Le principali tipologie di pinze per barbecue tra cui scegliere sono:

  • Multifunzione: adatte per ogni tipi di carne o menu o cottura, con lungo manico in metallo.
  • A forbice: con due appendici a “gancio” perfette per girare non solo pezzi di carne ma anche pane e verdure, anche di dimensioni considerevoli.
  • Piatte: le useremo invece per maneggiare alimenti più delicati come il pesce.

Altri accorgimenti utili per decidersi su quale pinza comprare: preferire pinze lunghe almeno 35 cm (così da mantenere una distanza di sicurezza rispetto alle braci roventi); saggiare che la presa sia sicura e comoda.

guanti

Ciminiera (o cesto) di accensione

Questo è il vero strumento segreto degli appassionati di barbecue: quante volte ci siamo dannati l’anima perché la griglia ci metteva troppo per arrivare in temperatura, o perché la carbonella non prendeva bene fuoco, oppure per il vento che disturba la fiamma? Per facilitare il tutto – e snellire i tempi – l’acquisto di una ciminiera (o cesto) di accensione farà la differenza: si tratta di un cilindro di metallo forato con una rete interna dove inserire la carbonella.
Il suo funzionamento è semplicissimo:

  • Posizioniamo cubetti accendifuoco sulla griglia.
  • Riempiamo la ciminiera con la carbonella.
  • Accendiamo i cubetti e copriamoli con la ciminiera.
  • Dopo circa 15 minuti le braci saranno arse alla temperatura corretta e potremo svuotarle sul barbecue.

Termometro

Quest’ultimo accessorio è forse il più “tecnico” ma anche quello che può far fare il salto di qualità ad un barbecue. Perché se abbiamo tra le mani delle carni di prima scelta allora vorremo valorizzarle con una cottura a puntino. Il che significa: non affidarsi al nostro “occhio” ma essere in grado di controllare con precisione lo stato di cottura di ogni pezzo di carne.
I tipi di termometri per barbecue disponibili sul mercato sono molti, eccone alcuni:

  • A sonda istantaneo: la sonda va inserita nella parte con più carne per avere una rilevazione in pochi secondi.
  • A lettura continua: una volta inseriti nella carne monitoreremo la temperatura con un monitor esterno (adatto per lunghe cotture).
  • Termometro bluetooth o wireless: la sonda nella carne invia segnali alla app del nostro telefono consentendoci di tornare in casa o muoverci liberamente nei dintorni del barbecue senza dovere sempre prestare attenzione alla fiamma e alla carne. Solitamente questi termometri sono dotati di molte funzioni tra cui timer, allarmi (visivi e sonori), selezione di temperature preimpostate consigliate per tipo e taglio di carne e più di una sonda.

Target Point, Italian Ideas

Scopri tutte le Collezioni Target Point

Tavoli

Sedie

Poltrone

Sgabelli

Madie

Consolle

Tavolini

Complementi

Letti

Pouf

Comodini

Iscriviti alla nostra newsletter e contattaci se desideri ricevere maggiori informazioni o trovare il rivenditore Target Point più vicino a te!


© Target Point New S.r.l.
Via Basse, 13/H • 36056 - Tezze sul Brenta (VI)
Tel.: +39 0424 219797 • Fax: +39 0424 898443
Mail: info@targetpoint.it